domenica 8 aprile 2018

Le osservazioni di Marzo 2018

Finalmente qualcosa si muove...a cavallo tra la fine dell'inverno e l'inizio della primavera la frenesia migratoria comincia pian piano a muovere gli uccelli, anche se purtroppo il meteo può fare brutti scherzi...e così, per la prima volta dal 2007 quest'anno niente Arenzano!!
Nonostante la personale depressione migratoria comunque qualcosa si è mosso anche in Piemonte:

Il 7 marzo sopra casa mia a Rivoli (TO) passano 1 Astore, il primo BALESTRUCCIO in compagnia di 1 inusuale RONDINE MONTANA.

Il 9 marzo vado al Castello di Rivoli (TO) per la bisettimanale raccolta di dati dell'area: osservo 2 CORVI IMPERIALI in volo, 1 FIORRANCINO, un gruppetto di 6-7 Cince more e un paio di FROSONI, nonchè il primo vero migratore: 1 TORDO BOTTACCIO.

Dall'11 marzo a casa mia a Rivoli compare il primo Verzellino. Il 16 marzo saranno 3.

Il 13 marzo un gruppetto di 3 Poiane in apparente migrazione passano sopra casa mia a Rivoli (TO)

Il 14 marzo invece è tempo di Borgarino, a San Gillio (TO): osservo la prima MARZAIOLA al lago Fontanej (che è ancora a Pianezza (TO) ), poi poco altro: 2 NIBBI BRUNI, 1 Astore e ancora gli svernanti Peppole (3) e Verdoni (2) e Migliarino di palude (1).

Il 17 marzo a casa mia a Rivoli 1 NIBBIO REALE e 1 Nibbio bruno. Il reale ricomparirà anche il 20 marzo, probabilmente lo stesso individuo che ha esplorato Rivoli per qualche giorno.

Il 19 marzo a Bruere, Rivoli (TO) osservo di nuovo il NIBBIO REALE (quasi sicuramente è sempre il solito individuo) e 1 FIORRANCINO.

Il 23 marzo di nuovo al Borgarino (TO) con 1 Nibbio bruno, 1 Rondine e ancora 1 Migliarino di palude. Osservo anche le prime ovature di RANA DALMATINA in una pozza.

La migrazione però si nota di più nel cuneese: il 24 marzo con Maria Paola Girardo prima andiamo al Beinale (Magliano Alpi, CN) osservando 3-4 Allodole in canto, il nostro primo BIANCONE e anche 1 Capriolo.
Subito ci spostiamo all'Oasi Naturalistica "La Madonnina" di Sant'Albano Stura (CN) dove vediamo altri 2 BIANCONI in caccia, un gruppetto misto con RONDINI, RONDINI MONTANE e RONDONI MAGGIORI. In mezzo compaiono anche 1 Balestruccio e il primo TOPINO.
Negli stagni sono presenti 1 Pantana, 3-5 MARZAIOLE, 15 Morette, 30 Alzavole, 1 Piro piro culbianco e i primi 2 CAVALIERI D'ITALIA. Presente anche 1 aufuga Oca facciabianca.
Passano in volo anche 2 Nibbi bruni, 1 NIBBIO REALE e 1 FALCO DI PALUDE. Sono presenti anche 1 FIORRANCINO, 1 UPUPA e 1 Cincia bigia.
Per finire facciamo un salto al vicino stagno di San Sebastiano a Fossano (CN) dove sono presenti 6 MESTOLONI, 10 Morette, un centinaio di Folaghe e 3 MARZAIOLE oltre ad 1 Airone guardabuoi.

Il 26 marzo seconda giornata mensile al Castello di Rivoli (TO): ancora presenti almeno un paio di FROSONI e il gruppetto di 5-6 Cince more. Compaiono anche 2 Verdoni, 1 Cincia bigia e 2 Taccole.
In cielo volano 1 Sparviere, 5 RONDONI MAGGIORI, 2 RONDINI e 1 Nibbio bruno.

Il 31 marzo davanti casa mia a Rivoli passano una ventina di COLOMBACCI in apparente migrazione.

Capitolo mangiatoia di casa:
La CINCIARELLA con anello svizzero dei mesi precedenti non è stata più osservata dal 3 marzo; le altre 2 Cinciarelle sono rimaste invece almeno fino al 13 marzo.
La CINCIA DAL CIUFFO ha dato spettacolo fino al 25 marzo, ultimo giorno di osservazione.
La Cincia mora invece è rimasta solo fino al 1 marzo, poi è sparita per ricomparire dal 29 marzo e restare in zona.
Le Cinciallegre sono rimaste per tutto il mese.





Nibbio bruno - 14 marzo 2018 - Borgarino

Nibbio reale - 17 marzo 2018 - Rivoli

Rana dalmatina - 23 marzo 2018 - Borgarino

Capriolo - 24 marzo 2018 - Beinale

Biancone - 24 marzo 2018 - S.Albano

Falco di palude - 24 marzo 2018 - S.Albano

Cavaliere d'Italia - 24 marzo 2018 - S.Albano

Rondone maggiore - 24 marzo 2018 - S.Albano

Mestolone - 24 marzo 2018 - Fossano

Frosone - 26 marzo 2018 - Rivoli

sabato 3 marzo 2018

Le osservazioni di FEBBRAIO 2018

Il mese di febbraio è stato caratterizzato da una discreta variabilità meteo, a inizio mese tempo favorevole, poi freddo e neve hanno un po' bloccato le uscite e di conseguenza le osservazioni.

Il mese comincia con un'uscita a Sant'Albano Stura (CN), Oasi "la Madonnina" e dintorni con Maria Paola Girardo il 3 febbraio: osserviamo 2 FISCHIONI m. e sentiamo 1 Porciglione  all'oasi.
Lungo il fiume Stura ci attraversa la strada 1 FROSONE. Al vicino stagno di San Sebastiano ci sono più anatre: 3 CANAPIGLIE, 1m di Moriglione, 15 Morette. Vediamo anche 1 ZIGOLO MUCIATTO.

Il 12 febbraio vado al Castello di Rivoli (TO) per raccogliere dati per il mio progetto: osservo una poco comune CINCIA BIGIA, mentre Cinciallegre, Cinciarelle e 1 Colombaccio già cantano alla primavera imminente (credono loro :D poi arriverà la neve). Ci sono anche 4 Frosoni, un paio di Luì piccoli e 1 Cincia mora.

Il 21 febbraio a Rivoli (TO), nella zona agricola tra via Molinetti e Tetti Neirotti osservo 1 Cincia mora, 1 SALTIMPALO, 3 Cardellini (uno in canto sfrenato), un gruppo di circa 50 Fringuelli e 30 Peppole almeno più un altro gruppo di una cinquantina di fringillidi non identificati. La coppia di Gheppi si accoppia.

Il 22 febbraio sotto la neve torno al Castello di Rivoli (TO): purtroppo le condizioni meteo non permettono osservazioni decenti (10 specie!), sento comunque 1 Picchio rosso maggiore in tambureggiamento e 1 Regolo.

Capitolo mangiatoia di casa: sempre presenti e ingorde 3 Cinciallegre, 3 Cinciarelle tra cui quella con anello svizzero, 1 Cincia mora e 1 CINCIA DAL CIUFFO, tutto il mese l'han passato a litigarsi il cibo (comunque abbondante). dal 14 febbraio sono comparsi anche 2-3 Fringuelli che razzolano sul terrazzo al piano terra a raccogliere i semi caduti.

Fischioni  03-03-2018  Sant'Albano

Luì piccolo  12-02-2018  Rivoli



Peppola e P.mattugia 21-02-2018 Rivoli

Cardellino   21-02-2018  Rivoli


Cincia Mora  01-02-2018  Rivoli

 Cinciarella  01-02-2018  Rivoli
Cinciallegra  02-02-2018  Rivoli

Cincia dal ciuffo  24-02-2018  Rivoli

lunedì 5 febbraio 2018

Le osservazioni di GENNAIO 2018

Anno nuovo, vita vecchia!!
Il birdwatching, come il rock, non muore mai, e quindi anche quest'anno, freddo o non freddo si comincia a fare osservazioni, anche solo da casa.

E proprio nella mia mangiatoia arriva la prima sorpresa dell'anno: già da più di un mese girano e mangiano almeno 2 Cinciallegre e 3 Cinciarelle, ma il 1 gennaio mi accorgo che una delle Cinciarelle ha un ANELLO: ci metto un paio di giorni a leggerlo tutto: è un anello SVIZZERO (codice B608204), rimarrà almeno fino a fine mese.

Il 3 gennaio con i miei e Maria Paola Girardo a Racconigi (CN), Centro Cicogne e Anatidi LIPU, osserviamo 2 PORCIGLIONI, 1 TARABUSO, 1 Frosone, almeno 200 Peppole, 20 Cesene,12 Beccaccini. Passano anche 4 GRU in volo che si posano all'esterno dell'oasi.

Il 5 gennaio a Bruere, zona agricola di Rivoli (TO), sotto un cielo uggioso scovo solo 1 Peppola, il resto nella norma.

L'11 gennaio 1l Castello di Rivoli (TO) comincio un nuovo progetto: raccogliere i dati ornitologici dei 2 parchi contigui per tutto l'anno, con 2 uscite al mese: si comincia con un gruppetto di almeno 5-10 FROSONI, 1 ZIGOLO NERO in canto, 1 Regolo.

Il 13 gennaio a Torino con Gabriella Capecchi e Luisa Toffoli abbiamo raccolto i dati per i Conteggi IWC degli uccelli acquatici svernanti: nel tratto del Po tra il Ponte Isabella e il Ponte Regina Margherita contiamo, tra gli altri 3 MARTIN PESCATORI, 3 maschi di Anatra mandarina, una decina di TORDI SASSELLI (extra-IWC) e troviamo al TUP un Gabbiano comune inanellato (anello giallo con codice IFCC, scopririò che è stato inanellato nel dicembre 2013 sul lago di Viverone, a Piverone (TO) dall'amico Giovanni Rege che mi ha girato la scheda (grazie!). Nel settembre 2016 venne osservato in Olanda (forse il luogo di origine).

Il 15 gennaio a Rivalta (TO), nella zona agricola tra Dojrone e Tetti Neirotti di Rivoli (TO) osservo un CIUFFOLOTTO maschio. Dal verso posso dire che è uno dei "nostri" e non della ssp. nominale conosciuta come "ciuffolotto trombettiere (o maggiore)". Presenti anche una cinquantina abbondante di Cesene, 1 Peppola e 1 Sparviere.

Il 19 gennaio al Borgarino di San Gillio (TO)con gli amici dell'Associazione Naturalistica "le Gru" giornata di inanellamento con nessuna sorpresa. Osserviamo però 2 Astori. In mattinata facciamo un salto a turno nella vicina Druento (TO), dove, con Alessandro Bergamo e Beppe Roux riusciamo ad osservare i 3 ZIGOLI GOLAROSSA presenti da settimane e anche 3 simpatici ORGANETTI ALPINI (ssp. cabaret).

Il 22 gennaio, seconda mattinata al Castello di Rivoli (TO) 3 Frosoni, un gruppetto di 5-10 Lucherini e 1 Cincia mora.

Il 23 gennaio in mangiatoia a casa mia arriva finalmente la CINCIA MORA: non se ne andrà più :D

Il 25 gennaio nell'area agricola di Rivoli (TO) tra Corso Kennedy e strada Rosmarino osservo 1 Zigolo muciatto, una quarantina abbondante di Cesene, 1 Cincia mora, 2 Peppole, 1 Frosone e 1 probabile SMERIGLIO.

Ultima sorpresa il 31 gennaio: per la prima volta a casa mia, e soprattutto in mangiatoia osservo la prima CINCIA DAL CIUFFO in assoluto: incredibile!

Cinciarella (svizzera) - 01/01/18 Rivoli
Porciglione - 03/01/18 Racconigi
Frosone - 11/01/18 - Castello Rivoli
Tordo sassello - 13/01/18 Torino

Gabbiano comune IFCC - 13/01/18 Torino
Ciuffolotto - 15/01/18 - Rivalta
Zigoli golarossa - 19/01/18 Druento

Orgenetto - 19/01/18 Druento
Lucherino 22/01/18 - Castello Rivoli
Cincia mora - 23/01/18 Rivoli casa



lunedì 8 gennaio 2018

Le osservazioni di Dicembre 2017

Il mese di dicembre è stato un po' scarso di osservazioni per varie problematiche (in primis la dipartita della mia auto, per cui ho passato più tempo in concessionaria che in mezzo ai campi :D ).

Ma tant'è, qualche osservazione comunque sono riuscito a farla:

Il 16 dicembre con Emanuele Natali in un Borgarino (San Gillio, TO) innevato abbiam osservato la solita Averla maggiore, ma anche uno splendido ASTORE passatoci a tutta velocità a pochi metri e 2 FALCHI PELLEGRINI (1 adulto e un probabile giovane della ssp. brookei, scuro e dalla taglia più piccola dei nostrani). Sulla neve impronte di Tasso, Cinghiale e Capriolo.

Il 23 dicembre con Maria Paola Girardo al TUP (Tratto Urbano del Po, Torino) abbiamo osservato l'ennesimo Gabbiano comune inanellato: questo arriva dalla Repubblica ceca (anello giallo con sigla WE03, verificato sul sito www.cr-birding.org ). Era presente inoltre 1 immaturo (1cy, ovvero "primo anno di calendario", oppure 1w, cioè "primo inverno", in pratica nato nel 2017 :) ) di ZAFFERANO, specie poco comune (o molto sfuggevole) nella check list zonale (che dovrebbe tra qualche mese, se tutto va bene, essere pubblicata su una rivista ornitologica importante a nome mio e di Luciano Ruggieri di EBN Italia).
Presente anche 1 Spioncello, 1m di Lucherino, 2 Svassi maggiori e, a valle del ponte di Corso Regina, 1 Tuffetto.

Il 26 dicembre un breve giro a Cascina Bremont, tra Rivoli e Rosta (TO) frutta 1 FIORRANCINO, 15 CESENE e 7 TORDI SASSELLI.

Cinciarella - 2 dicembre 2017 Rivoli




Gabbiano comune ceco - 2/12/2017 Torino

Gabbiano comune WE03 - 2/12/2017 Torino

Zafferano - 2/12/2017 Torino

Lucherino - 2/12/2017 Torino

sabato 16 dicembre 2017

Le osservazioni di Novembre 2017

Novembre fa rima con GRU!!!
Infatti questo è il mese migliore per osservare la migrazione di questa spettacolare specie che in grandi stormi vocianti, in questo periodo, attraversa i nostri cieli per raggiungere le zone di svernamento.
E come ogni anno al Borgarino di San Gillio, con l'Associazione Naturalistica "le Gru" si organizza (già da fine ottobre come scritto nel post precedente) il campo di osservazione della sua migrazione: quest'anno ci sono stati numeri inferiori alla scorsa annata ma ci si è divertiti comunque:

Per quanto mi riguarda, la prima giornata buona del mese è stato il 10 Novembre: 168 GRU in vari gruppi (dalle 11.25 alle 13), gruppo max di 80 individui;
Il giorno 15 novembre, 6 individui;
il 28 novembre altre 188 GRU in vari gruppi (dalle 11 alle 14.30) con massimo di 78 individui.
Numerosi altri gruppi sono stati osservati dagli altri amici dell'Associazione negli altri giorni, tutto sommato il campo è andato bene anche se non è detto che siano passate già tutte!

Altre osservazioni interessanti al Borgarino (sempre presenti 1 Averla maggiore e un paio di Astori):
il 1 novembre: 14 Aironi bianchi maggiori, 58 Allodole, 66 Colombacci in migrazione, 3 Tordi sasselli in migrazione, 3 Tottaville, 2 Frosoni, 1 Cesena, 1 TORDELA, 1 Zigolo giallo, 20 PAVONCELLE in migrazione, 1 Ciuffolotto (sentito);
il 3 novembre: 1 Zigolo muciatto;

il 10 novembre: 1 Airone guardabuoi in volo, 1 Tottavilla, 1 Ciuffolotto (sentito), 3 Frosoni, 1 Pavoncella, 10 Cesene;
Il 15 novembre: >10 Peppole, 15 Cesene in migrazione, 5 Alzavole in volo, 1 Zigolo muciatto. anche 3 Caprioli;
Il 22 novembre: 10 Peppole, >100 Verdoni, 1 Cesena, 2 Alzavole in volo, 1 Zigolo giallo, 1 PICCHIO NERO (sentito);
Il 27 novembre: 3 Astori, 1 Cesena, 1 FALCO PELLEGRINO;
Il 28 novembre: 6 Airone guardabuoi in volo, 1f. SMERIGLIO.

Nel mese di Novembre ho dato una mano al mio amico Roberto Ostellino che tramite la sua associazione naturalistica Alcedo ha organizzato un corso di Birdwatching a Collegno: durante le uscite, insieme a Roberto e all'altro docente Giovanni Soldato e i partecipanti del corso abbiamo fatto osservazioni interessanti:
il 4 novembre alla Casa dell'Ambiente di Collegno (TO): 1 Astore, 1 Pellegrino che preda un tordo bottaccio, 1 TORDO SASSELLO in migrazione. Anche al Parco Generale Dalla Chiesa di Collegno vediamo 1 TORDO SASSELLO e 1 Pellegrino, oltre ad 1 Frosone.
il 11 novembre alla Casa dell'Ambiente di Collegno vediamo 2 gruppi di GRU: 11 individui lontani, e poi un'ora dopo altre 20 sopra la nostra testa, spettacolare e tanta contentezza dei corsisti alla loro prima osservazione della specie! Al vicino Parco Agri-naturale della Dora (Collegno, TO) alcuni Aironi guardabuoi e 1 MERLO ACQUAIOLO.
Il 25 novembre ultima escursione al Parco Naturale dei laghi di Avigliana (TO): giornata spettacolare sul lago piccolo dove osserviamo: 2 SMERGHI MINORI (coppia), 3 Moriglioni, 1 Moretta, 1 STROLAGA MEZZANA, sentito 1 PORCIGLIONE  e soprattutto una rara coppia di FISIONI TURCHI. Al pomeriggio alla vicina Palude dei Mareschi (sempre all'interno del parco) osserviamo 1 PICCHIO NERO, 20 Lucherini in alimentazione su Ontano, 2 TORDI SASSELLI, 1 Frosone.


01-11-2017 Pavoncelle - Borgarino
10-11-2017 Gru - Borgarino

10-11-2017 Averla maggiore - Borgarino


11-11-2017 Gru - Collegno


11-11-2017 Cesena - Borgarino

12-11-2017 Cesena - Borgarino

12-11-2017 Gru - Borgarino

12-11-2017 Gru - Borgarino



martedì 14 novembre 2017

Le osservazioni di Ottobre 2017

Col mese di ottobre si intensifica la migrazione autunnale degli uccelli intrapaleartici, ovvero quelli che si spostano generalmente entro i confini del cosiddetto Paleartico occidentale, che comprende Europa, Medio Oriente e Nord Africa.
L'ottobre di quest'anno è stato molto interessante rispetto all'anno precedente perchè la migrazione è stata intensa e abbondante: numerosi sono stati i Tordi bottacci osservati un po' ovunque (Colle Vaccera, Rivoli e Borgarino in primis), come anche i Frosoni, Cince more, Lucherini, Peppole, Allodole, Colombacci. Buon numero anche se non eccezionale di Fringuelli.
Poi nel finale del mese sono arrivati anche i TORDI SASSELLI, le CESENE e soprattutto le sempre attesissime GRU.

Il 2 ottobre al Borgarino di San Gillio (TO) arriva la prima AVERLA MAGGIORE della stagione (starà qualche giorno poi andrà via e ne arriverà una seconda che rimarrà almeno per tutto il mese). Ancora presente un PRISPOLONE (migratore settembrino generalmente).

Il 3 ottobre da casa mia a Rivoli (TO) osservo 2 RONDONI PALLIDI.

Il 7 ottobre al Colle Vaccera (Angrogna, TO) con Emanuele Natali osserviamo un continuo passaggio di Corvi imperiali dalla pianura verso le vette: ne contiamo 140!! I testi dicono che si tratta di solito di movimenti trofici (in cerca di cibo) ed erratici più che reali migrazioni, comunque un gran bel numero!! Osserviamo anche 2 NIBBI REALI, 5 Rondini montane, 1 FALCO DI PALUDE, questi veramente migratori!

Il 16 ottobre a Cascina Bremont, Rivoli (TO) 1 Zigolo nero, 1 Zigolo muciatto e 1 COLOMBELLA in migrazione (imbrancata con Colombacci, facilmente riconoscibile per le dimensioni minori e la banda inferiore nera nelle ali).

Dal 18 ottobre al Borgarino di San Gillio (TO) presente 1 PICCHIO NERO, lo sentirò quasi sempre ma non riuscirò mai a vederlo, mannaggia! In teressante presenza di una farfalla poco diffusa nel torinese: COLIAS ALFACARIENSIS!

Il 21 ottobre sempre al Borgarino di San Gillio (TO) con Alessandro Bergamo osserviamo 1 tardivo CULBIANCO.

Il 25 ottobre sempre al Borgarino di San Gillio (TO) osserviamo, durante il Campo di Osservazione organizzato dalla locale Associazione Naturalistica "le Gru", il passaggio di alcuni gruppi di GRU, le prime dell'anno! Ne contiamo 79 in 4 gruppi diversi tra le 9.45 e le 15.00.
Altre 50 GRU le osserva mia madre a Rivoli (TO) lo stesso giorno.

Il 28 ottobre bel giretto con Maria Paola Girardo nel cuneese: al Beinale (Magliano Alpi, CN) incontriamo gli amici Daniela e Fabrizio che ci segnalano la presenza abbastanza tardiva di 1 CULBIANCO. Presenti tanti Fanelli, Verdoni e Allodole.
Nel pomeriggio a Sant'Albano Stura (CN), Oasi "la Madonnina" vediamo 2 bellissimi SVASSI PICCOLI, 2 Pantane, 1 CODONE m. in eclisse (abito di transizione dallo "smunto" piumaggio estivo a quello bello colorato del resto dell'anno), 2 PENDOLINI e 1 bel TARABUSO confidente.

Il 31 ottobre al Borgarino di San Gillio (TO), durante il Campo di Osservazione della Migrazione delle Gru organizzato dalla locale Associazione Naturalistica "le Gru" osserviamo 2 CORVI COMUNI in migrazione, 1 Martin pescatore e 1 SMERIGLIO.
Per concludere bene il mese, il giorno stesso, mentre torno a casa a Rivoli mi imbatto in un gruppo di 40 GRU in migrazione verso Sud.

Averla maggiore - 02/10/2017 Borgarino


Cincia mora - 6/10/2017 Rivoli
Nibbio reale - 08/10/2017 Vaccera


Tordo bottaccio - 16/10/2017 Rivoli

Colias alfacariensis - 18 ottobre 2017 Borgarino

Gru - 25/10/2017 Borgarino
Svasso piccolo - 28/10/2017 S.Albano

Martin pescatore - 28/10/2017 S.Albano

Tarabuso - 28/10/2017 S.Albano